Mia Madre: la mia prima grande Donna!

Pubblicato il 08/03/2017


Avevo otto anni e dovevo andare ad un ricevimento a scuola accompagnato da mia madre. Quando la vidi uscire dalla sua camera, pronta per andare, vidi una massaia, una casalinga. La classica donna che si era impegnata per tutto e per tutti, rinunciando a una parte di sé che io ritenevo fin da allora importante, ovvero alla sua femminilità. A quel punto le chiesi di sedersi di nuovo, le spazzolai i capelli, le misi il rossetto, tirai fuori dal l'armadio il suo vestito più bello e la invitai ad indossarlo.

Volevo che fosse la più bella di tutte le mamme, perché prima ancora di essere madre era una Donna e aveva tutto il diritto di riappropriarsi della sua femminilità. Questa cosa mi fece sentire appagato e felice. Forse proprio quel giorno capii cosa avrei voluto fare da grande: rendere le Donne più belle!

Categorie blog