Tagliare i capelli aiuta a farli crescere prima?

Pubblicato il 15/11/2016


Tagliare i capelli aiuta a farli crescere prima?È arrivato il momento di sfatare questo mito, allora è indubbio che tagliare i capelli sopratutto se rovinati faccia bene ,non fosse altro che per la parte restante che risulta visibilmente più sana e curata, per il resto ad oggi non c'è nessuna certezza scientifica che il "taglio" rinforzi o addirittura velocizzi la crescita! Questo è un luogo comune creato ad Hoc nel primo dopoguerra dai barbieri per rilanciare il loro business, tant'è che addirittura prima vi era un altro luogo comune che credeva che il capello corto ricrescesse meno forte. I capelli non si comportano come dei rami di una pianta che una volta potata cresce più rigogliosa e più forte.

Le cellule del bulbo pilifero sono "GENETICAMENTE" codificate per avere durante il nostro processo di crescita e di invecchiamento ,un certo spessore e una certa lunghezza massima (oltre che la famosa caduta ereditaria per i maschi).

Lo dimostra il fatto che attualmente vi sono dei farmaci che invertono il processo di caduta agendo a livello ormonale-genetico, mentre i prodotti di ricrescita dei capelli per via esterna hanno effetti poco significativi e limitati nel tempo.l capello corto non ricresce quindi più forte, ma si ha questa sensazione perché essendo corto rimane più rigido e meno esposto a sciuparsi e a spezzarsi e cresce con più "tranquillità".

Quando ricresce completamente riperde comunque la sua tonicità e si creano comunque le "rotture" e doppie punte originarie.

Categorie blog